Richiesta di risarcimento danni

Cosa bisogna fare per formalizzare una richiesta di risarcimento danni
 
La richiesta può essere inoltrata a mano o tramite posta ordinaria ad Umbra Acque S.p.A. all'indirizzo: via G. Benucci 162 – 06135 Perugia, oppure a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: gestionesinistri@umbraacque.com o tramite Pec: umbraacque@pec.umbraacque.com. L’Ufficio preposto Patrimonio e Assicurazioni potrà essere contattato al numero 075 59780331 nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
 
La richiesta dovrà essere prodotta utilizzando esclusivamente il Modulo avendo cura di specificare:

- tutti i riferimenti del richiedente (nome, cognome, numero di telefono fisso e mobile);
- la data del sinistro (se non certa, almeno indicativa);
- il luogo del sinistro con tutti i riferimenti toponomastici (abitato, via, numero civico);
- importo (anche stimato/presunto) del danno subito;
- documentazione fotografica/certificati medici/verbali delle Autorità;

Le richieste inoltrate per conto del danneggiato da terzi (es: amministratore di condominio, avvocati, ingegneri, architetti, geometri, ecc.) devono contenere specifica indicazione di delega nonché i rispettivi riferimenti telefonici e/o mail, al fine di consentire un contatto tempestivo.

 

Tempi e modalità di gestione.

Entro 15 gg. dal ricevimento del Modulo richiesta risarcimento danni, Umbra Acque S.p.A. riscontrerà dell’avvenuta ricezione.

Analisi della pratica e verifica delle informazioni prodotte dal danneggiato:

- in caso di sinistri rientrati nella gestione in SIR (Self Insurance Retention) l’Ufficio Patrimonio e Assicurazioni di Umbra Acque S.p.A. procederà ad espletare anche tramite propri tecnici o periti incaricati, l’iter necessario all’accertamento e alla definizione del danno ai fini di una eventuale transazione bonaria. Trattandosi di gestione diretta del sinistro non saranno riconosciuti costi o spese per incarichi professionali comunque sostenuti dal danneggiato.

-per sinistri non rientranti in SIR o superiori ad euro 5.000,00, Umbra Acque S.p.A. valuterà il trasferimento del sinistro alla propria Compagnia Assicurativa titolare della polizza RCT/O. In tal senso sarà quest’ultima a seguire l’iter procedurale ed a contattare il danneggiato nel prosieguo della pratica e fino alla eventuale liquidazione del danno;

- in assenza di responsabilità, riscontrata a seguito di valutazioni da parte di Umbra Acque S.p.A. o della Compagnia, il richiedente riceverà comunicazione formale delle motivazioni per le quali viene esclusa la responsabilità in capo all’Ente.

Le richieste di danno pervenute incomplete, mancanti del documento di identità valido alla data della richiesta, o formulate da terzi senza titolo o comunque prive degli elementi minimi necessari a consentire l’identificazione del danneggiato, non potranno essere accolte. Il presente Modulo non potrà essere utilizzato per depenalizzazioni tariffarie o segnalazioni di reclamo legati all’utenza.

 Modulo richiesta risarcimento danni_2019

Informativa Terzi danneggiati